Conloca chiude un nuovo round di finanziamento di 1 euro per rafforzare la sua espansione…

Consentio,la piattaforma spagnola di tecnologia della comunicazione B2B specializzata nel settore agroalimentare,e designata come una delle startup più innovative in Spagna nel 2019 da El Referrer, ha chiuso un nuovo ciclo di finanziamenti del valore di 1,1 milioni di euro, che integra l’iniziale che vale 850.000 euro ha fatto due anni fa per preparare il suo lancio con Venture Paua, un fondo tedesco con sede a Berlino.

Cos’è Consentio

Consentio cerca di snellire e ottimizzare in modo comodo e semplice l’interazione tra gli operatori del settore ortofrutticolo e quello agroalimentare:produttori, negozi, cooperative, grossisti, supermercati e anche quelli del canale retail. Grazie a Consentio puoi creare intuitivamente il tuoprodotto ista, condividerlo con i clienti e gestire gli ordini dal tuo cellulare o computer: uno spazio privato, multifunzionale e unico in cui posizionare facilmente il tuo catalogo prodotti e trovare clienti e/o fornitori nel tuo settore.

Con Consentio è possibile ottenere tra il 25% e il 35% di efficienza in più quando si vende riducendo le attività amministrative a metà. L’applicazione ha già più di 25.000 referenze di prodotto e circa 2.500 aziendedel settore sono registrate, tra più di 45 paesi, di cui quasi la metà provengono dalla Spagna.

Combina la velocità di Internet e l’interconnettività con i sistemi informativi esistenti, consentendo alle aziende di espandere le loro opzioni di mercato, essendo più agili e veloci al momento della chiusura delle offerte.

Un passo avanti nell’evoluzione del Consentio

Questa nuova raccolta fondi servirà a rafforzare la sua presenza in Spagna e Francia,dove conta 2.500 aziende agricole registrate, espandersi nei Paesi Bassi e accelerare il suo tasso di crescita mensile che è già del 14%. Questa iniezione economica permetterà di rafforzare l’attrezzatura tecnologica per aumentare ulteriormente la produttività dei propri clienti scommettendo sull’eliminazione di qualsiasi acquisizione manuale dei dati e riducendo i clic non necessari.

Vincent Rosso – co-fondatore di BlaBlaCar Spagna e attualmente co-fondatore e CEO di Consentio, insieme al suo partner Benoit Vandevivere osserva che “il nuovo round diinvestimento, piuttosto che per il contributo economico stesso, aggiunge una serie di top partner finanziari per aprirci dalla Spagna a più mercati e accedere a talenti con profili internazionali”.

Top 10: Le startup più innovative in Spagna

Tra i nuovi investitori che si sono affidati agli imprenditori di Consentio c’è Manuel Marian, ex manager di Apple e Telefinica, un investitore nel settore tecnologico con un portafoglio di oltre 15 startup, consulente tecnologico presso il fondo Yellow River Capital Round C e pre IPO per Morgan Stanley in Asia.

Un altro gruppo di investimento è Lanai Capital Partners, un gruppo di business angel guidati da Jeroen Merchiers,Managing Director EMEA Arbnb, che sottolinea che “abbiamo deciso discommettere su un team straordinario per affrontare una questione importante come migliorare l’efficienza della filiera agroalimentare in modo da continuare ad alimentare le persone con qualità fresca e prodotti sostenibili”.

Consentio gestisce anche il finanziamento da due fondi nella Silicon Valley (USA). Uno di questi è Plug and Play, uno dei fondi più attivi della California che lavora sulla sua piattaforma di innovazione globale con più di 300 aziende in tutto il mondo. L’altro è Gate93, un fondo di investimento di dirigenti spagnoli che lavorano nelle aziende più emblematiche della Silicon Valley come Netflix, Google, Facebook, Instacart, Flexport, ecc.

Ha anche la partecipazione dell’ufficio di famiglia valenciano, Grupo Eriser. Il suo direttore Rafael Aguado afferma che“abbiamo investito in Consentio per l’enorme potenziale che abbiamo visto nella piattaforma che hanno sviluppato e che può trasformare i processi di business nel settore ortofrutticolo, così come per l’alta qualità umana e professionale dei suoi fondatori e del resto del team“.

Il ciclo precedente ha coinvolto il fondo di venture capital berlinese Paua Venture e altri Business Angel dalla Spagna come Julio Arias, Pere Vallés, ex CEO di Scytl.