La tecnologia anti-pirateria della Smart Protection spagnola fa crescere 5,2 M…

Smart Protection, la startup spagnola dedicata alla lotta contro la pirateria e la contraffazione online,ha ottenuto 5,2 milioni di euro in un round di finanziamento di serie A guidato da Nauta Capital, oltre ai precedenti investitori: Wayra, JME Ventures, Bankinter e Big Sur Ventures.

La startup tecnologica acquisisce 5,2 euro in un round di finanziamenti di serie A

Con questa iniezione di capitale, Smart Protection sarà in grado di accelerare la sua espansione internazionale e continuare lo sviluppo della sua tecnologia di Intelligenza Artificiale applicata alla protezione delle risorse su Internet.

“Questo è il miglior scenario possibile, un momento in cui le tecnologie diIA sono maturate sufficientemente e massimizzano l’efficienza del processo di rilevamento delle violazioni”, manuel Moregal, co-fondatore di Protezione intelligente.

Smart Protection è stata fondata nel 2015 da Javier Capilla, Manuel Moregal e Javier Perea. Questa startup, con sede a Madrid, è emersa per risolvere i problemi di pirateria e contraffazione di quelle aziende che possiedono diritti di proprietà intellettuale o industriale che distribuiscono contenuti o prodotti online.

Raggiungono questo obiettivo attraverso processi automatizzati combinati con i loro accordi con Google e i principali social network, e in poche ore possono rimuovere i link che portano a contenuti pirata o contraffatti. Oggi, Smart Protection ha declonato più di 11 milioni di link su Google.

Google e Microsoft penalizzeranno il posizionamento dei contenuti pirata nei motori di ricerca

Ecco come funziona Smart Protection

In primo luogo, Smart Protection monitora la rete acquisendo e memorizzando grandi quantità di informazioni con i processi dei Big Data, quindi analizza queste informazioni combinando la tecnologia di apprendimento automatico con gli esperti di sicurezza informatica per eliminare le violazioni con i processi LegalTech, un processo con cui raggiunge oltre il 95% di efficacia.

“Con la nostra piattaforma e i nostri servizi di protezione riduciamo le perdite di vendita dei nostri clienti e proteggiamo la reputazione dei loro marchi dalle azioni dei criminali informatici”, ha dichiarato Javier Perea, CEO e co-fondatore di Smart protezione.

Smart Protection @assetssafe chiuso un ciclo di finanziamenti per potenziare la sua espansione

Clicca per twittare

Il servizio di protezione della startup spagnola si basa su una piattaforma modulare SaaS che si adatta alle esigenze di ogni cliente, che può decidere quali canali monitorare in base a dove si trova il loro problema online: motori di ricerca, mercati, reti P2P Torrent, scaricare siti web o siti web falsi.

“Smart Protection ha sviluppato una piattaforma tecnologica globale in grado di rimuovere in modo efficiente i contenuti illegali da Internet, superando altri concorrenti che hanno raggiunto cifre di investimento significative. Dalla nostra prima interazione con l’azienda, siamo rimasti colpiti dal tuo track record e dal tuo team. Non vediamo l’ora di lavorare insieme sulla missione di trasformare Smart Protection nella piattaforma di riferimento in Internet atipiracy”,ha commentato Jordi Vinas,partner generale di Nauta Capital.

La startup spagnola è presente in 18 paesi in Europa, Stati Uniti e America Latina, e tra i suoi clienti ci sono alcuni dei più importanti distributori di contenuti audiovisivi come Warner Bros Entertainment, NBCUniversal e Movistar, tra gli altri, oltre a proteggere le trasmissioni in diretta di partite di calcio come la Super League argentina e grandi marchi come McAfee.